SALUTI DI FINE ANNO DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

SALUTI DI FINE ANNO DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

Ai  ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Reggello
Alle loro famiglie
Agli Insegnanti
Al  Personale ATA
Al Sindaco
All’Assessore alla Pubblica Istruzione
all’Amministrazione e
al personale del Comune  di Reggello
Alle Associazioni del territorio

Con il 10 Giugno finisce un anno scolastico davvero particolare. Sono mesi che voi ragazzi non potete tornare in classe, non certo perché abbiamo voluto tenervi lontano senza considerare le vostre esigenze, ma per salvaguardare la vostra salute e quella delle vostre famiglie. Sono sicura che è stato difficile per voi rinunciare a incontrare i compagni e, scommetto, anche gli insegnanti, ma considerate che così vi siete resi utili a tutti e avete dimostrato responsabilità civica.

Ci sarà tempo di rientrare nelle vostre aule e di riappropriarvi dei vostri spazi, e sono convinta che già da settembre la situazione sarà migliore.

Per ora dovete quindi essere orgogliosi di aver contribuito a controllare, col vostro comportamento,  la pandemia. Quando sarete grandi, questo tempo così trascorso diverrà per voi un ricordo forte e importante.

Quindi pensate al futuro con ottimismo e positività. Per quelli di voi che devono sostenere gli esami di terza media, la situazione è diversa dagli anni passati: presenterete il vostro lavoro in videoconferenza, ma sarà comunque una conclusione che darà voce alle vostre competenze. Dovete affrontare questa prova con fiducia e tranquillità: gli insegnanti sapranno tener conto del percorso che avete svolto in tutti e tre gli anni e riusciranno a giudicare l’impegno che avete messo per migliorarvi.

Vi faccio un grande augurio per i risultati e per le scelte che dovrete prendere per il vostro futuro: spero che realizziate i vostri desideri e mettiate a frutto tutte le vostre capacità.

Anche per me quest’anno è un anno particolare, e non solo per la pandemia. A settembre, infatti, non sarò a gestire l’inizio della scuola. È arrivato il momento del mio pensionamento. Non voglio nascondere che un po’ mi dispiace: ho passato tanti anni della mia vita facendo un lavoro che amo profondamente e che mi appassiona. Sono impresse nel mio cuore tutte le occasioni e tutti i momenti che ho vissuto con voi cercando di rendere la nostra scuola migliore.

Ma sicuramente gli stessi obiettivi saranno perseguiti da chi avrà, l’anno prossimo, la mia funzione, e questo mi rincuora.

Desidero quindi ringraziare le famiglie, che in questi anni hanno proficuamente collaborato con me nella gestione della scuola, e senza il cui supporto non avremmo raggiunto i livelli qualitativi che l’Istituto ha oggi. E un grazie va anche a chi ha ricoperto il ruolo di rappresentante nei vari organi scolastici, impiegando il suo tempo e il suo impegno per una buona gestione generale.

Desidero ringraziare gli insegnanti : hanno sempre condiviso i percorsi che abbiamo individuato insieme per rendere l’educazione dei ragazzi una vera crescita personale, e sono stati una presenza valida, anzi  indispensabile per il raggiungimento dei nostri fini.

Lo stesso per i collaboratori del  personale ATA: senza di loro non sarebbe stato possibile il buon funzionamento della scuola, quindi desidero ringraziarli personalmente, uno per uno, per  la loro capacità e la disponibilità che mi hanno dimostrato.

Un grazie sentito va anche a tutte le Associazioni del territorio che nel corso degli anni sono state vicine alla nostro Istituto, impegnandosi nel realizzare attività formative per i ragazzi. Il loro appoggio ha dato un respiro più ampio ai nostri progetti e ha creato un proficuo rapporto con il contesto territoriale.

Infine, ma non certo come ultimo, voglio ringraziare il Comune di Reggello, nelle persone dei suoi amministratori e di tutto il suo personale: hanno sempre agito dimostrando che la scuola è importante in una comunità, dato che i ragazzi rappresentano il nostro futuro. È durante il loro percorso di crescita che imparano ad essere cittadini solidali, consapevoli del contesto in cui vivono, capaci di attuare scelte in modo autonomo. La collaborazione che il Comune mi ha dimostrato è stata decisiva per attuare questi obiettivi.

Permettetemi quindi di abbracciare con affetto tutti voi, che siete stati parte così importante della mia vita, e di augurare a tutti un positivo proseguimento ed un sereno domani. Senza dimenticarci che, tutti insieme, dovremo ancora lavorare molto quest’estate per garantire la migliore ripresa possibile della scuola, a settembre.

Vilma Natali

Dirigente scolastico
Istituto Comprensivo di Reggello